konjac opinione su questo efficace soppressore naturale dell’appetito naturale

konjac opinione su questo efficace soppressore naturale dell’appetito naturale
4.1 (81.43%) 14 votes

konjac opinione su questo efficace soppressore naturale dell’appetito naturale

konjac opinione su questo efficace soppressore naturale dell’appetito naturale

Unnconditional dietetica e cibo, non potevo mancare la konjac, pianta stella delle diete e altre cure dimagranti.Avevo già sentito parlare delle incredibili qualità di questa radice e volevo testare il suo uso così come le sue proprietà appetito suppressant.Anche se il suo uso si sta attualmente diffondendo in Europa, il konjac è stato a lungo parte integrante del cibo asiatico.Vengono inoltre conferite alcune proprietà medicinali, in particolare le proprietà antitumorali.

Quindi il konjac, il miracolo che dimagrisce l’alleato o una nuova truffa commerciale? Troverete le mie spiegazioni e la mia opinione sull’argomento qui sotto.

Vi invito anche a leggere la mia classifica e il confronto dei migliori soppressori dell’appetito.

Se siete a dieta, è difficile non notare il konjac.Le proprietà appetito-soppressori del konjac sono infatti destinate a tutti i tipi di usi.Di cosa stiamo parlando esattamente?

Come l’agar-agar, il konjac viene dal continente asiatico.Questa pianta si trova in Giappone e in Cina.La radice a volte gigantesca e piuttosto fallica della konjac è usata come alimento.Una sorta di gelatina pastosa è infatti creata dal bulbo chiamato konnyaku.Questo viene poi trasformato sotto varie confezioni che descriverò in dettaglio sotto.

Come accennato nell’introduzione, gli asiatici usano il konjac per le sue proprietà medicinali.La medicina asiatica ritiene che la pianta abbia virtù diverse, in particolare proprietà antitumorali, ma questo effetto non è scientificamente riconosciuto.

Konjac è utilizzato anche in Europa come additivo in molti prodotti industriali (E425).

Oggi, la pianta sta diventando sempre più popolare in Europa, soprattutto per le sue proprietà soppressore dell’appetito e a basso contenuto calorico.Si adatta perfettamente anche a una dieta senza glutine.D’altra parte, konjac non fornisce vitamine e minerali essenziali per il corpo.Dovrebbe quindi essere usato come parte di una dietaequilibrata per prendersi cura del nostro corpo e non causare carenze.

Come funziona ?

La konjac è quasi acaloric.Contiene una fibra solubile, il glucomannano.È questa fibra che è interessante in una dieta perché puòassorbire fino a 100 volte il suo volume di acqua.Una volta nel nostro stomaco, la fibra si gonfia e ci dà una sensazione di sazietà.Glucomannan aiuta anche in transito e konjac porterà via le nostre tossine e grassi cattivi, almeno in parte.Quindi questo è tutto per la teoria.

Quali sono le precauzioni da prendere?

Fare sempre attenzione a non ingerire troppo konjac.Come detto, la sua struttura fibrosa si gonfierà nello stomaco.Se si assorbe troppo, si possono verificare gravi disturbi e gonfiore.Quindi ricordatevi di stare attenti le prime volte se non avete familiarità con questo alimento e di essere consapevoli delle reazioni del vostro corpo entro poche ore dall’ingestione.

Konjac in tutte le sue forme.

Troverete la konjac nei negozi in diverse forme.Esiste naturalmente in forma di capsula che permette di fare una cura, ma altre alternative sono a vostra disposizione.

Come già detto, il konjac ha anche la forma di un blocco leggermente viscoso chiamatokonnyaku.Konnyaku è un ingrediente ideale per la preparazione di bevande appetito suppressant.Konjac è anche consumato comenoodles chiamato shirataki.Ci sono altre forme di imballaggio comegohan che è più simile al riso.È possibile acquistare konjac nella maggior parte dei supermercati o anche sui siti di vendita online.

Alcune idee di ricetta

La konjac non ha un buon sapore.Non sarete sorpresi dal particolare odore che si sprigiona soprattutto quando i blocchi sono aperti.Non fatevi prendere dal panico, tuttavia, questo odore scomparirà se immergete il konnyaku in acqua bollente.Più che il gusto, è la consistenza che vi sorprenderà la prima volta.

Wok asiatico con shirataki

Troverete l’una o l’altra idea di fare una deliziosa bevanda soppressore dell’appetito nel nostro articolo sull’argomento.  Shirataki sono molto adatti perconcocting piatti di ispirazione asiatica tipo wok.Personalmente li ho cucinati con verdure al vapore (broccoli e carote), una cipolla, una lattina di funghi, fette sottili di manzo marinate nella soia e una piccolissima quantità di miele, semi di chia e qualche anacardi schiacciati per dare un po’ di croccantezza e zenzero tritato.Ho saltato il wok con salsa di ostriche (non esagerare) e soia.Prima di servire, ho aggiunto un sacco di coriandolo tritato perché amo questa erba fresca.Il cibo era delizioso.Mi sono preso cura di mangiare molto lentamente e sono rimasto soddisfatto di una porzione ridotta senza alcun problema.

Concludo che potete usare il konjac per sostituire la pasta e il riso in molti dei vostri piatti.Ho anche cercato di utilizzarlo in piatti più europei come la pasta con pasta alla bolognese leggera, ma mi ha fatto una strana impressione.Immagino comunque che sia una piega da prendere come quando si passa alla pasta senza glutine.

Cromo di konjac

Ho anche fatto diversi test di brodo e mi è piaciuto un brodo con citronella e shirataki.Penso che a seconda dei vostri gusti alimentari, è molto facile integrare il konjac nelle vostre ricette per cucinare qualcosa che vi piace ma meno calorico e più soddisfacente che nella sua versione originale.

Soppressori della fame e snack dolci

D’altra parte, ho provato a fare qualche tipo di piccoli snack dolci con il konnyaku (blocchi) come base ma non ho ancora raggiunto la ricetta magica che mi ha completamente soddisfatto in termini di gusto.Il soffocamento è stato segnalato anche nei bambini che hanno ingerito caramelle konjac.In breve, non sono sicuro di spingere in questa direzione.

Per la mia ultima esperienza, ho fatto una bevanda soppressore dell’appetito a base di konnyaku, limone e fragole che mi ha convinto totalmente.

Il mio parere dopo il test

Ho davvero apprezzato la bevanda soppressore dell’appetito che mi ha bloccato efficacemente per diverse ore, fornendo vitamine attraverso la frutta fresca.Tuttavia, attenzione a non indulgere troppo in questo tipo di bevanda, che nonostante la sua natura salutare, è ancora un’importante fonte di zucchero.Ho intenzione di testare molto presto con una base vegetale come il sedano.

Come già detto, il piatto di shirataki è stato eccellente.Alla fine, non è molto diverso da un tradizionale piatto di pasta.Le spezie perfettamente condito l’insipido shirataki insipido.Avevo un po ‘di lavoro in cucina così ho dovuto farlo di nuovo, avrei cucinato in grandi quantità per conservare le porzioni per i prossimi giorni.

mi sono sentitoriempito molto rapidamente e stavo già stallo a metà del piatto (avevo anche cucinato tutto il pomeriggio così di solito mi taglia l’appetito).Niente voglie notturne da segnalare.Intendo quindi integrare lo shirataki nella mia dieta quotidiana per limitare le mie porzioni senza sforzo.

E il prezzo in tutto questo?

Shirataki spesso costa più di 1 euro per 100 grammi da acquistare (si gira rapidamente intorno ai 3 euro).Naturalmente, il prezzo dipenderà dal vostro punto vendita.Potete beneficiare di interessanti sconti ordinando online.

È quindi molto più costoso della pasta tradizionale.Naturalmente, sarete soddisfatti più velocemente, ma c’è ancora un costo aggiuntivo rispetto ad una dieta tradizionale.

Se si desidera una cura in capsula, il costo varia da 2 a 3 euro al giorno.Rockweed offre un miglior rapporto qualità/prezzo anche se il suo effetto è meno drammatico.

E così il konjac, funziona?

Alla fine di questa esperienza, credo sinceramente che il konjac può essere un potente alleato (che è il caso, per non dire altro) se si vuole perdere peso o seguire una dieta.D’altra parte,non abusare.Infatti, il konjac stalla, ma non porta molto al corpo in termini di minerali e vitamine.Inoltre, se usate troppo di questi alimenti, non cambierà le vostre abitudini alimentari.Il tuo stomaco rimarrà abituato a digerire grandi quantità di cibo.

In ogni caso convalidare definitivamente la konjac per chi ha (troppo) grande appetito e vuole raggiungere più velocemente unasensazione di sazietà.

Anche se non avevo testato personalmente la cura in capsula, ne ho discusso con persone convinte che mi hanno detto che la cura konjac aveva sicuramente permesso loro di seguire le regole che si erano imposte in modo più sereno.Anche il latocompletamente naturale del konjac ha attratto molti di loro.Attenzione, naturale non significa consumare senza moderazione.

È quindi un grande sì, il konjac funziona ma purtroppo non c’è una ricetta miracolosa.Se si vuole mantenere la linea sostenibile, la konjac deve quindi essere considerata come uno dei tanti strumenti per raggiungere i propri obiettivi.Siate coraggiosi e non esitate a condividere con me i vostri buoni progetti o esperienze.