perdere peso dopo il parto

perdere peso dopo il parto
4.7 (94.55%) 33 votes

perdere peso dopo il parto

perdere peso dopo il parto

Come trovare il tuo corpo dopo il parto?

Per coloro che si sono illusi, lo dico chiaramente: Nessuna possibilità di uscire dalla maternità con il piccolo abito senza spalline, taglia 38, che ti stava così bene nove mesi prima.Fatta eccezione per alcune donne fortunate che, in ogni caso, ci hanno sempre fatto arrabbiare mangiando tutto e qualsiasi cosa sbagliata, senza prendere il minimo grammo.In breve, tranne che per la natura viziata:dopo il parto, il deficit muscolare nell’addome e nel perineo è reale.Molte giovani madri sono dispiaciute per questo.C’è poco da fare: non importa quanto hanno visto il loro aumento di peso durante la gravidanza, quanto hanno mangiato, quanto hanno mangiato, quanto hanno mangiato, quanto si sono preparati fisicamente per il parto….la mancanza di tonicità si è imposta nel tempo a causa della mancanza di stress addominale.

La gravidanza ha lasciato il segno, non solo fisico.Molte donne la vedono anche come espressione di un sentimento di vuoto, di abbandono.La riabilitazione post-natale deve quindi tener conto del vuoto psicologico da colmare e non concentrarsi esclusivamente sulla muscolatura addominale.Soprattutto perché quest’ultimo è fortemente sconsigliato dopo il parto.Non entrare in alcuna ginnastica selvaggia per costruire i tuoi addominali! Se il perineo non ha riacquistato la sua piena tonicità, la contrazione dei muscoli addominali può esercitare una pressione sul perineo, provocando un ulteriore rilassamento del pavimento pelvico.Concentratevi invece sulla ginnastica dolce.Questo vale anche se si dispone di un consegnato dalla sezione cesareo che, contrariamente alla credenza popolare, non taglia gli addominali, ma li distribuisce (tranne nel caso della cosiddetta tecnica Mouchel).

Chi allatta al seno e come influisce sul mio seno?

Per quanto riguarda i seni, che tendono anche a cambiare il loro aspetto: neanche l’implacabile! Durante la lattazione, le ghiandole mammarie sono piene di latte e il tessuto adiposo è più abbondante.Da qui l’aumento di volume e peso.Questa trasformazione fa parte della bellezza della maternità e dello sviluppo delle donne.Se avete scelto di allattare al seno, approfittate di questi momenti speciali e non seguite i muscoli del petto (il famoso gesto di pressione delle mani da palmo a palmo!), che è anche un richiamo.Sì, a rischio di rompere tutte le tue illusioni, confermo qui che nessun muscolo sostiene il torace.Se avete avuto la buona idea di usare un reggiseno per allattare il vostro bambino, i vostri seni dovrebbero tornare più rapidamente alla loro “normalità”.

È ancora possibile rafforzare i muscoli pettorali, non cambierà la dimensione o la forma del seno.Questo tipo di movimento promuove anche la posizione ad arco, con le spalle, che molte donne tendono ad avere già dopo il parto.Andare per una ginnastica che promuove l’allungamento muscolare piuttosto che la contrazione (questo vale anche per gli addominali) e dotarsi di un buon reggiseno (è ancora il migliore che abbiamo trovato per combattere contro l’attrazione della terra).Abbiate pazienza, non dimenticate che il vostro corpo è il vostro migliore amico: se ve ne prendete cura e non esagerate, tutto tornerà alla normalità e farete una bella madre.